Inizializzazione in corso

Palazzo Strozzi e il Cinquecento a Firenze. Ultimo atto della trilogia sulla “maniera”.

0
Settembre 16, 2017, visualizzato 501 volteExhibitions and events

Firenze 16 settembre 2017 - L’autunno di Palazzo Strozzi inizia con l’ultimo atto della trilogia sulla “maniera”. Con le opere di Michelangelo, Andrea del Sarto, Rosso Fiorentino, Bronzino, Giorgio Vasari, Santi di Tito, Giambologna si dà inizio ad un evento unico che riunisce per la prima volta i capolavori di questi grandi artisti, provenienti non solo dall’Italia ma anche dall’estero, molti dei quali restaurati per l’occasione.

La mostra inizierà il 21 settembre 2017 e durerà fino al 21 gennaio 2018. IL Rinascimento ritorna dunque in una esposizione dedicata all’arte del secondo Cinquecento a Firenze. Un dialogo fra opere di artisti straordinari creato e curato da Carlo Falciani e Antonio Natali. Una trilogia che ha avuto inizio nel 2010 con Bronzino ed è continuata  nel 2014 con Pontormo e Rosso Fiorentino. Un dialogo fra opere che descrivono la seconda metà del Cincquecento fiorentino, che esprimono un confronto ‘serrato tra maniera moderna e controriforma, tra sacro e profano”; che tracciano il periodo storico in cui nell’arte si introduce il termine ‘maniera’, usato per la prima volta da Vasari come sinonimo di ‘stile’.

La mostra è prodotta e organizzata da Fondazione Palazzo Strozzi con Arcidiocesi di Firenze, Direzione Centrale per l’Amministrazione del Fondo Edifici di Culto-Ministero dell’Interno, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e per le province di Pistoia e Prato, con il supporto di Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze, Associazione Partners Palazzo Strozzi e Regione Toscana, e con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. Main sponsor Gruppo Unipol.

Salvatore La Lota di Blasi

Articoli correlati

Lascia il tuo commento

Nome Cognome *

Commento *

INVIARESET

Attenzione

CHIUDI